Come installare siri e attivare su iPhone4 guida IosBlog

iPhone 4S Siri

L’assistente vocale Siri è considerato da Apple come la migliore innovazione integrata nel nuovissimo iPhone 4S; fatto sta, però, che milioni di utenti si stanno chiedendo come attivare tale funzione sul loro “vecchio” dispositivo Apple, e così, eccoci pubblicare questa guida.

Prima di procedere con la guida, ci teniamo a precisare che, seguendo il procedimento, lavorerete su file interni del vostro dispositivo, dunque un passaggio sbagliato potrebbe farvi perdere l’uso del terminale. La procedura è stata provata da noi dello staff prima di essere pubblicata, ma non ci riteniamo responsabili di malfunzionamenti o imprevisti che dovessero presentarsi mentre o dopo aver seguito questa guida.

Per chi non lo sapesse, vogliamo ricordare che Siri per ora è ancora in fase beta, dunque è possibile usarlo solo in tre lingue, ovvero inglese, francese e tedesco; se proprio volete attivare Siri sul vostro dispositivo di vecchia data, assicuratevi di avere una buona pronuncia di una di queste tre lingue.

Per prima cosa, passiamo a tutto l’occorrente che ci serve per seguire questa guida:

  1. iPhone 3GS/4 o iPod Touch 3G/4 con iOS 5 con Jailbreak;
  2. Le applicazioni Mobile Terminal e OpenSSH disponibili su Cydia;
  3. Link Idendity error, attivabile sempre su Cydia;
  4. Il file scaricato da qui;
  5. iFunBox se avete un PC o CyberDuck se avete un MAC.

Ora seguite questo procedimento:

  1. Avviate iFunBox o Cyberduck e collegate il vostro dispositivo Apple al PC tramite USB per farlo riconoscere; fate una copia dei dati interni;
  2. Recatevi in /System/Library/PrivateFrameworks/ e copiate il contenuto del pacchetto precedentemente scaricato;
  3. Senza scollgare il dispositivo, lanciate Mobile Terminal ed eseguite uno alla volta i comandi elencati nel punto 4:
  4. chown -R root:wheel /System/Library/PrivateFrameworks/AssistantServices.framework
    chmod -R 755 /System/Library/PrivateFrameworks/AssistantServices.framework
    ldid -S /System/Library/PrivateFrameworks/AssistantServices.framework/AssistantServices

A questo punto, sempre via SSH, modificate il file dal nome N90AP.plist (può avere altri nomi in altri dispositivi, l’importante è che il file abbia l’estensione .plist) presente nella Springboard.app; vi basterà trascinarlo sul vostro desktop ed aprirlo con un editor di testo. Al suo interno, aggiungete questi comandi appena sotto la stringa “<dict>”:

<key>720p</key><true/>
<key>1080p</key><true/>
<key>assistant</key><true/>

Arrivati fin qui, eseguite un respring del vostro dispositivo e godetevi l’interfaccia Siri che adesso sarà presente sul vostro terminale.

Nel caso di dubbi o incertezze, non esitate a scrivere nei commenti.

AGGIORNAMENTO:

Visto che molti utenti si stanno lamentando del funzionamento di Siri sul proprio dispositivo dopo questa guida, teniamo a farvi sapere che presto sarà rilasciato su Cydia il pacchetto ufficiale che permetterà di aggiungere Siri sul vostro terminale in pochi e semplici passi.

Vi ricordiamo, inoltre, che Cydia non è disponibile ancora in lingua italiana, dunque per poterlo attivare dovrete cambiare la lingua del vostro dispositivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...