10 cose che Siri è in grado di fare che vi stupiranno!

Siri è stata la vera rivelazione del nuovo iPhone 4S introdotto da Apple nel mese di ottobre, e come abbiamo avuto modo di vedere rappresenta una importante risorsa per gli utenti, nonostante sia attualmente limitato al territorio statunitense. Tuttavia grazie ad iDownloadBlog abbiamo deciso di riportarvi una serie di azioni che Siri sarà in grado di fare per stupirvi!

1. Cosa ho  in programma sul Calendario per…

Siri vi comunicherà qualsiasi appuntamento o impegno che avrete in programma per una qualsiasi data, ma non solo. Specificando infatti un periodo in particolare sarà in grado di informarvi su di un impegno specifico programmato all’interno di quello stesso periodo. Ad esempio chiedendo “Cosa ho in programma per il mese di giugno?” Siri vi comunicherà qualsiasi impegno dal 1 al 30 giugno.

2. Elimina tutte le sveglie.

Oltre ad eliminare delle sveglie specifiche dall’iPhone, pronunciando un comando come “Elimina tutte le mie sveglie”, Siri rimuoverà istantaneamente tutte le sveglie dal nostro telefono; comando particolarmente utile per un fine settimana di ozio.

3. Cercare informazioni a caso su Wolfram Alpha. 

In questo senso TUAW ha una serie di interessanti ricerche da poter chiedere a Siri di eseguire attraverso il motore di ricerca online Wolfram Alpha. Si potranno chiedere cose del tipo “Quanti giorni mancano al Giorno del ringraziamento?” o “Crea una password sicura” o “Quante calorie ci sono in una mela?” ed ancora “Qual è il fuso orario a Londra?”. Ovviamente questi sono solamente alcuni esempi.

4. Cercare campioni di colore.

Una funzione particolarmente interessante che risulterà utile ai designer è la possibilità di ricercare i valori associati ai campioni di colore. Si potrà infatti chiedere “Wolfram converti segno E 9 7 4 5 1″ ed il colore sarà convertito secondo i valori RGB. Un campione verrà mostrato sullo schermo insieme al colore.

5. Trovare le risposte ai tuoi quesiti matematici.

Altra caratteristica di Wolfram Alpha risiede nella capacità di rispondere a domande complesse relative alla matematica. Un’utile funzione per la prossima volta che avrete difficoltà nel trovare soluzioni a esercizi matematici.

6. Pronunciare punteggiature.

Siri porterà la dettatura sull’iPhone ad un altro livello grazie alla possibilità di inserire qualsiasi genere di punteggiatura alle nostre frasi. Alcuni comandi ad esempio sono: “Nuovo paragrafo”, “Caps on..Caps off”, “Asterisco”, “Aggiungi parentesi…Rimuovi parentesi”, “Trattino” e molto altro.

7. Pronunciare simboli.

Oltre al grande numero di punteggiature che Siri è in grado di riconoscere come riportato nel precedente punto, è capace di rilevare inoltre i simboli pronunciati vocalmente. Tra i simboli che potranno essere pronunciati troviamo: simbolo percentuale, simbolo copyright, simbolo del dollaro, simbolo del centesimo, simbolo dei gradi, simbolo sterlina e molti altri.

8. Ricerca dei risultati sportivi.

Nonostante non sia il modo ufficiale per trovare i risultati sportivi della nostra squadra preferita, pronunciando il comando “Yahoo [nome squadra] risultato” verremo reindirizzati alla pagina sportiva di Yahoo! su Mobile Safari. Siri aprirà dunque la pagina di Yahoo della squadra da voi richiesta con il risultato attuale e le ultime notizie.

9. Trovare gli orari dei cinema vicini a noi.

Una interessante funzione di Google è la possibilità di cercare gli orari di un film di nostro interesse che Siri troverà per noi pronunciando la frase “orario spettacolo [nome film]“. A questo punto Siri aprirà Google, troverà la nostra posizione e ci mostrerà una visuale web ottimizzata relativa al film da noi ricercato.

10. Divertitevi!

Apple ha investito molto tempo e molte idee in Siri includendo oltre alla possibilità di svolgere compiti utili anche alcuni easter egg (sorprese) ed altre funzioni quantomeno interessanti. Ad esempio chiedendo “Qual è il significato della vita?” l’assistente vocale troverà una serie di divertenti risposte, tra cui il numero “42″, che alcuni sicuramente riconosceranno.

Purtroppo come abbiamo già detto nell’introduzione dell’articolo Siri è attualmente disponibile in poche lingue e soprattutto limitato al territorio statunitense. L’integrazione dell’Italiano è comunque previsto per il 2012, secondo quanto affermato da Apple. A questo punto Siri appare sicuramente come un assistente vocale con personalità!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...