Apple si rifiuta di mostrare a Samsung i contratti stipulati con i carriers australiani

Agli inizi del mese di Novembre, nella battaglia legale dei brevetti tra Apple e Samsung sul fronte australiano, l’azienda coreana chiese alla corte di poter visionare i contratti per la vendita degli iPhone stipulati con gli operatori australiani. Il giudice si è recentemente schierato con Samsung, ma Apple sembra rifiutarsi alla richiesta di condivisione dei contratti.

Samsung ha citato in giudizio Apple in Australia, sostenendo che iPhone 3GS, iPhone 4 e iPad 2 violano alcuni dei suoi brevetti e sta cercando di bloccarle la vendita su tutto il territorio australiano. Per dimostrare alcuni comportamenti anti-concorrenziali, ha poi chiesto di visionare i termini dei contratti che Apple ha firmato con i vettori australiani.

Il giudice  Annabelle Bennett  della Corte di giustizia federale australiana, ha chiesto che Apple mostri i contratti stipulati con Vodafone Group Plc (VOD), SingTel Optus Ltd. e Telstra Corp. Il giudice Bennett ha quindi stabilito che i contratti con gli operatori telefonici sono pertinenti al caso legale con Samsung.

Secondo un recente report di  ZDNet Australia, Apple si è opposta alla condivisione dei contratti perché considera la richiesta come un danneggiamento dell’azienda. Samsung ha invitato a mostrare solo alcune parti dei contratti stipulati, ma Apple risponde che i termini che cerca non sono presenti in quei contratti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...