L’azienda che produce i case del MacBook Air costretta a chiudere uno stabilimento per il cattivo odore


Un’azienda taiwanese che si chiama Catcher Technology ha dovuto spegnere uno dei suoi impianti dopo che i residenti si sono lamentati di uno “strano odore” emanato dallo stabilimento. Si dà il caso che l’azienda produca i case in metallo del MacBook Air e che il fermo ritarderà la produzione del laptop super-sottile di Apple.
Il presidente di Cathcer Technologies Allen Horng ha spiegato ai giornalisti che “lespedizioni ai nostri clienti saranno inevitabilmente colpite. Abbiamo già chiesto loro di apportare qualche modifica al loro approvvigionamento”. Brutte notizie, insomma, per Apple e per l’altro grande cliente di Catchet, ovvero HTC.

Le spedizioni di Catcher Technologies di ottobre subiranno un calo del 20 per cento. Horng ha anche avvisato che il calo potrebbe arrivare al 40 per cento a novembre, in attesa che il governo ispezioni l’impianto. Il Natale si annuncia difficile per Apple e HTC(c.c.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...