iPhone 4S: test dettagliati sulla durata della batteria con iOS 5.0.1

In questi ultimi giorni abbiamo condotto diversi test specifici su uno dei nostri iPhone 4S per verificare un dato che interessa la stragrande maggioranza dei nostri lettori. I problemi relativi alla scarsa autonomia di batteria dell’iPhone 4S sono stati definitivamente risolti con iOS 5.0.1? Abbiamo monitorato la situazione per tre giorni esatti e di seguito andiamo a riportare gli esiti delle prove da noi effettuate.

I nostri test sono stati eseguiti su un iPhone 4S da 16 GB montante iOS 5.0.1. Ogni prova è stata eseguita partendo con l’iPhone completamente carico e i risultati permettono di conoscere quale siano stati i tempi di utilizzo e standby dell’iPhone fino a quando l’autonomia di batteria non avrebbe raggiunto livelli molto bassi, quasi prossimi allo zero. In tutti i test l’iPhone non è mai stato spento o ricaricato prima che la batteria fosse scesa completamente a zero.

Giorno 1 – utilizzo intenso

Il primo test è stato eseguito subito dopo aver installato iOS 5.0.1 sull’iPhone 4S. L’utilizzo dell’iPhone è stato piuttosto intenso: diversi utilizzi di Siri (per un tempo totale di circa mezz’ora), scattate 41 foto tra cui alcune in HDR, riproduzione di brani, utilizzo di iMessage e normali azioni di apertura e utilizzo di applicazioni (iPhoneItalia, Reeder, iBooks, Facebook, Twitter, ecc).

Tutte queste azioni sono state effettuate con la connessione 3G sempre attiva, con il GPS sempre attivo, con le Notifiche Push attive per tutte le applicazioni e con i servizi di iCloud in funzione. L’iPhone è stato praticamente utilizzato al massimo sfruttandone tutte le caratteristiche software ed hardware.

Utilizzo finale: 3 ore e 37 minuti.

Standby finale: 13 ore e 23 minuti.

Giorno 2 – utilizzo normale + accorgimenti “salva batteria”

In questa seconda “prova su strada” l’iPhone 4S è stato stressato in modo meno intenso rispetto a quanto dimostrato nella precedente prova. E tutto questo ha fatto ovviamente piacere all’autonomia del nostro dispositivo. Completato come sempre il ciclo di ricarica completo, l’iPhone 4S è stato principalmente utilizzato per riprodurre musica, navigare in Internet, leggere ed inviare email ed eseguire tutte quelle normalissime azioni che si è soliti compiere con l’iPhone. Non è stata scattata alcuna foto, tantomeno registrati dei video.

In questo caso l’utilizzo di Siri è stato limitato (in totale circa 10 minuti) e sono stati adottati alcuni accorgimenti come, ad esempio, una gestione più attenta delle notifiche push in ingresso (abbiamo disattivato quelle relative alle applicazioni meno utilizzate) e modificato alcune impostazioni legate al GPS che ritenevamo inutili. Anche il Push Mail, da essere attivo su tutte e sei le caselle di posta, è stato limitato ad una sola. L’utilizzo dei servizi iCloud è rimasto invece lo stesso.

Utilizzo finale: 4 ore e 57 minuti.

Standby finale: 18 ore e 59 minuti.

Come potete notare dai risultati finali, un utilizzo meno intenso dell’iPhone ha fatto si che la durata della batteria e l’autonomia del dispositivo siano state notevolmente incrementate. In particolare, a parità di carica, l’iPhone è stato un’ora abbondante in più rispetto al precedente test e l’utilizzo in standby è invece passato dalle 13 ore e mezza (circa) alle 19 ore.

Giorno 3 – utilizzo normale + accorgimenti “salva batteria”

Il terzo giorno di test con iOS 5.0.1 sul nostro iPhone 4S ha praticamente confermato i risultati del primo test. Tuttavia, se l’autonomia in utilizzo è “peggiorata” di circa dieci minuti, l’utilizzo dell’iPhone in standby è passato da 19 ore a 20 ore.

Utilizzo finale: 4 ore e 49 minuti.

Standby finale: 19 ore e 59 minuti.

Dai nostri test emerge quindi che la durata dell’iPhone 4S con il nuovo iOS 5.0.1 si attesta attorno alle 5 ore di utilizzo e alle 19/20 ore di standby. Questo nelle condizioni di utilizzo che abbiamo definito “normali”, ossia per nulla differenti da quelle in cui utilizzavamo i precedenti iPhone e che prevedono l’utilizzo dei seguenti servizi:

  • 3G sempre attivo;
  • WiFi sempre attivo;
  • Servizi iCloud sempre attivi;
  • Notifiche Push;
  • Push Mail;
  • Applicazioni in esecuzione in background;
  • Servizi GPS;
  • Siri.
La vostra esperienza coincide con la nostra oppure riscontrate una durata minore (o magari maggiore) della batteria del vostro iPhone 4S dopo aver eseguito l’aggiornamento ad iOS 5?
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...