Si può tornare all’ultimo dekstop utilizzato cun una gesture nascosta- Guida

Oggi vi postiamo una guida con il cui è possibile passare da un dekstop all’altro velocemente,con una gesture nascosta.

Se su Lion utilizziamo più desktop o siamo soliti tenere aperte più applicazioni a schermo intero, può tornare utile utilizzare una gesture che consenta di ritornare velocemente all’ultimo desktop o all’ultima applicazione utilizzata.

Per abilitare questa funzione bisogna aprire Terminale e digitare la seguente stringa:

defaults write com.apple.dock double-tap-jump-back -bool TRUE

Seguita dalla stringa:

killall Dock

Allora se avete un TrackPad dovete effettuare un doppio tocco a quattro dita sul TrackPad per passare automaticamente all’ultimo spazio utilizzato, se invece avete un magic mouse basta un doppio tocco con due dita.

Con il Bundle di BundleHunt.com puoi comprare 12 app per mac a soli 49$

Grandissima promozione quella di BundleHunt.com, che mette a disposizione un bundle natalizio del valore di 49$ per acquistare ben 12 applicazioni per il tuo Mac del valore complessivo di 1100$, risparmiando così il 95%.

 

Ma vediamo ora insieme la lista delle applicazioni comprese nel bundle:

  • Bannerzest Pro (129$)
  • DevonThink (49.95$)
  • LittleSnitch (40$)
  • Pulpmotion Adv. (129$)
  • Sm 9 E-books (65$)
  • WpBundle (150$)
  • Gomedia Arsenal (200$)
  • Themify (118$)
  • Diskdrill Pro (89$)
  • MacPilot (19.95$)
  • White Space Iconset (65$)
  • CopyHachers (55.96$)

Inoltre comprando questo bundle avrete la possibiltà di partecipare all’estrazione di un iPad 2 wifi da 16GB.

Infine se twittate il messaggio presente sul sito vincerete una copia gratuita di “Ensoul” del valore di 9.99$. Per maggiori informazioni vi rimandiamo direttamente al sito diBundleHunt.com. Il bundle natalizio finirà il 16 Dicembre 2011

MediaHuman Audio Converter: il convertitore audio a misura d’uomo.

Piccolo, essenziale e senza troppi fronzoli ma efficiente come i più blasonati software di conversione e pergiunta gratuito. Stiamo parlando di MediaHuman Audio Converter.

MediaHuman ha rilasciato una nuova versione della sua utility dedicata alla conversione di file audio, MediaHuman Audio Converter, ideata e sviluppata con l’obiettivo di offrire, con una interfaccia grafica semplice ed intuitiva, uno strumento potente con cui districarsi tra i più diffusi formati audio.

I file possono essere convertiti da/a  MP3, AAC, AIFF, WMA utilizzato i profili predefiniti confezionati dalla software house, ma potremmo anche crearne di nostri a seconda della necessità. In aggiunta alle funzionalità di conversione, il programma è in grado di estrarre tracce audio da flussi video: tra i formati attualmente supportati citiamo MP4, AVI, MKV, 3GP, MPEG, WMV ma il loro numero cresce di release in release.

Per l’estrazione, le operazioni da compiere sono semplicissime: inserito il file video si seleziona il formato di destinazione ed è il programma stesso, qualora vi fossero più tracce audio nel video, a chiedere quale processare.

A chiudere la lista di feature, una comodità da molti trascurata ovvero il supporto per le operazioni in-batch: MediaHuman Audio Converter, infatti, permette di preparare una lista di lavori che potranno essere elaborati, ad esempio, la sera, senza necessità di presiedere il computer per indicare di volta in volta come procedere.

La versione attualmente in linea è la 1.4.3 che apporta le variazioni a seguire:

  • E’ stato aggiunto il supporto per Grow (per le notifiche)
  • E’ stato aggiunto il supporto per il formato AC3 (decodifica)

Il programma è freeware, necessità di un sistema Intel con almeno Mac OS X 10.5.x e può essere scaricato direttamente da questo indirizzo.

ShowU HD ed HD Pro 2.2.6 in italiano da Italiaware

Italiaware annuncia il rilascio di iShowU HD ed HD Pro, giunto alla versione 2.2.6. iShowU HD ed HD Pro consento di registrare qualsiasi attività a schermo del tuo computer. Ottima per creare tutorial, videocorsi e qualsiasi altro utilizzo di videoregistrazione, sia professionale che amatoriale.


Queste le funzioni principali dell’applicazione:

  • Registrazione delle immagini dello schermo in tempo reale per il tuo Mac.
  • Acquisizione istantanea di audio e video del computer
  • Registrazione da videocamere DV e webcam iSight
  • Registrazione della pressione dei tasti e dei movimenti del mouse
  • Anteprima in tempo reale e creazione di watermark
  • Acquisisci, Concludi, Pubblica
  • Supporta le applicazioni Pro
  • Scalatura superveloce in tempo reale

L’applicazione può essere scaricata da questo link.

Glass Multitouch Keyboard: un interessante progetto riguardante tastiera e mouse multitouch wireless!

Di seguito riportiamo la traduzione in italiano di un interessante articolo apparso poche ore fa su MacRumors e riguardante un nuovo progetto di tastiera e mouse multi-touch!

Si tratta di un nuovo progetto di Jason Giddings il progetta di costruire una tastiera ed un mouse moderni e multi-touch. Secondo quanto riportato nell’articolo, nonostante prima d’ora siano già state realizzate tastiere multi-touch, nessuna di esse è stata vista da quando si è esplosa la crescita di popolarità di iPhone.

Questo progetto cerca di modernizzare la tastiera multitouch con un attraente design in vetro: le tastiere multitouch e i mouse sono la prossima generazione delle periferiche dei computer. Questi dispositivi, eleganti e ben realizzati, sono prodotti usando vetro temprato di alta qualità, una solida base metallica e componenti tra i migliori disponibili sul mercato. Sono stati disegnati usando la tecnologia esistente e non hanno parti mobili, inoltre, sono muniti di batterie ricaricabili ai polimeri di lithio e sono completamente wireless. Il feedback sonoro e luminoso di cui dovrebbero disporre potrà essere attivato o disattivato a seconda delle preferenze dell’utente.

http://www.kickstarter.com/projects/1116966310/multi-touch-keyboard-and-mouse/widget/video.html

La parte più difficile per l’integrazione con il sistema operativo pare sarà il software che, tuttavia, si prevede verrà rilasciato come “open source” al fine di dare ai agli ideatori la possibilità di continuare a modificare l’esperienza. Il costo per una di queste tastiere, infine, dovrebbe aggirarsi intorno ai 250$, e con 350$ dovrebbe essere possibile acquistare sia la tastiera che il mouse. Per poter proseguire, il progetto necessita di 50.000$.

Cosa ne pensate?